BSK Skipper 42: supersonica per tradizione

Autore François Tregouet
26/10/2021

Esiste una nazione con una tradizione marinara più spiccata della Grecia? Tra storia e geografia, la penisola ellenica e le sue centinaia di isole abitate hanno dato origine a tutte le forme di navigazione. Da 20 anni, il cantiere navale BSK coniuga tradizione e modernità. Importato in Francia da STT Yachting, lo Skipper 42 è la nuova ammiraglia di una gamma di imbarcazioni semi-rigide che unisce lusso, qualità nautiche e ottime prestazioni. Il mezzo è stato presentato per la prima volta al Cannes Yachting Festival: abbiamo avuto l’occasione di circumnavigare la baia ad una velocità di oltre 70 nodi. Eccezionale!

skipper 42 stk Foto credit: STT Yachting

Meltemi, Vardarac, Scirocco: questi sono i venti, dai nomi ormai mitici, che rendono spesso il Mar Egeo capriccioso ed esigente. Per questo i fratelli Stravoulakis fanno propria l'ambizione del padre, quella di offrire una barca perfetta. Nell'intero Mediterraneo orientale, che sia nelle loro acque, in Turchia, a Cipro, in Libano o in Israele, è richiesta innanzitutto una carena di imbattibile robustezza, capace di affrontare le forti raffiche di vento che animano sistematicamente i pomeriggi. L'idea originale era quella di offrire un mezzo di collegamento privato tra le isole, caratterizzato dalla velocità che contrassegna il DNA del brand. Prestazioni che non si riconoscono in mezzi ricreativi o nei tender dei superyacht. Lo Skipper 42 si potrebbe paragonare a una Porsche, trovandosi ugualmente a suo agio sia sulla strada che in pista, ma con un design studiato che ricorda più quello di una Lamborghini.

bsk skipper 42 Foto credit: MULTI.media / François TREGOUET

Le qualità di una Porsche, il design di una Lamborghini!

Passata dieci anni fa alle imbarcazioni semi-rigide, BSK offre ora con Skipper 42 uno scafo a quattro stadi particolarmente elaborato. Grazie alla collaborazione con Mercury, viene proposta con diverse motorizzazioni: da 3 x 300 CV a 4 x 450 CV, o anche 2 x 600 CV in configurazione V12. La velocità massima dichiarata supera i 70 nodi e abbiamo avuto modo di verificarla durante il nostro test, quando il mezzo ha raggiunto un picco di 71,2 sul GPS. Seduto comodamente su uno dei tre avvolgenti sedili del pozzetto, Alex Stavroulakis ha dimostrato di essere non solo un eccellente designer e costruttore di barche, ma anche un abile pilota. Agendo con destrezza sia sull'acceleratore che al timone, ha impostato la prua dello Skipper 42 al millimetro per creare la scia perfetta.

bsk skipper 42 prua MULTI.media / François TREGOUET

71,2 nodi sul GPS...

Ma l'obiettivo principale è quello di offrire, per qualsiasi pubblico e con qualsiasi condizione meteorologica, un'unità capace di raggiungere i 45 nodi di velocità di crociera. Con i 3 x 450 HP di cui era dotata la nostra barca di prova, si trattava di una vera e propria formalità, registrata in tutta serenità, comodità e sicurezza, nonostante l’onda corta, scomposta e irregolare, creata dalle numerose barche in prova dopo il salone. Il consumo cumulativo è poi sceso a circa 160 litri all'ora, il che permette una buona autonomia, data la presenza di due serbatoi da 440 litri ciascuno. E che comodità a bordo... Basti guardare la qualità della selleria rossa con cuciture che ricordano i cinturini dei migliori orologiai svizzeri. Lettini prendisole a poppa e a prua, sedute nel quadrato centrale, la plancia di comando elegantemente protetta dal suo T-Top: ogni luogo è perfettamente appropriato alla sua funzione e all’attività che ospita.

bsk skipper 42 retro Foto credit: STT Yachting

Velocità, lusso e piacere

I due posti nella parte anteriore della cabina ci hanno affascinato particolarmente: la loro ergonomia ricorda quella delle migliori compagnie aeree di classe business. Sotto di loro, accessibile tramite una porta futuristica montata su di un martinetto elettrico, la cabina doppia di prua e la toilette permettono di immaginare un fantastico fine settimana in completa autonomia. I gradini di accesso in plexiglass trasparente con rivestimento antiscivolo confermano l'attenzione al dettaglio e il posizionamento di alta gamma voluto dai designer di Skipper. Il design dei corrimano, completamente in alluminio anodizzato, le bitte d'ormeggio a scomparsa, il perfetto decking di Esthec per il ponte, l'illuminazione multipla diretta e indiretta, dimostrano inoltre come sia possibile combinare il concetto di navigazione con il lusso.

stk skipper 42 Foto credit: STT Yachting

Limitando la sua crescita a 50 unità all'anno, BSK Marine ha chiaramente scelto di fare della qualità una priorità. Un posizionamento che si adatta perfettamente a STT Yachting, per il quale "performance, sicurezza e convivialità" sono termini che si completano a vicenda. Attualmente ammiraglia di una gamma che comprende cinque modelli, da 28 a 42 piedi, lo Skipper 42 è anche il precursore di unità più grandi, da 45, 50 e anche 60 piedi. Quest'ultimo modello debutterà tra un anno al Cannes Yachting Festival 2022... non mancate!

Scopri tutti gli Skipper in vendita sul nostro sito

Scopri di più su tutti i modelli di Skipper sul sito di STT Yachting