Come permettersi una barca

Autore Giorgio Andena
03/06/2021

Molte persone sono titubanti nel dedicarsi alla nautica per colpa per uno dei suoi più grandi miti, quello che solo i ricchi possono permettersi una barca. La realtà è che ci sono diversi modi per trovare il giusto finanziamento o la soluzione di pagamento più adeguata. In questo articolo elenchiamo i passi per risparmiare e analizzare i costi in modo da poter permettersi una barca. 

Come poter permettersi una barca

Una delle più grandi ragioni per cui in molti non si affacciano alla nautica è che  automaticamente presumono di non potersi permettere una barca. In effetti, questo è uno dei più grandi miti sulla proprietà della barca: solo i benestanti possiedono barche. La realtà è che molte persone potrebbero permettersi di possedere una barca, a patto che si prendano il tempo necessario per esplorare le loro opzioni e trovare il giusto finanziamento o la soluzione di pagamento che funziona per le loro esigenze. Esistono più opzioni di quelle che si possono immaginare, sia che si scelga una barca usata o un prestito per un modello più recente. 

Comprare la prima barca

Finanziamento e leasing per l’acquisto di una barca

Primo passo: si può fare

La prima cosa da fare è convincersi del fatto che si possa davvero acquistare e possedere una barca. Con le giuste risorse e il giusto impegno, molte persone possono permettersi l’acquisto di un’imbarcazione; le barche sono disponibili in tantissime tipologie e dimensioni, e quindi le probabilità che esista la barca giusta sul mercato sono alte, basta solo impegnarsi ed effettuare una ricerca esaustiva. Che si tratti di un piccolo kayak, di un gommone, di una barca RIB o di un cabinato usato per tutta la tua famiglia, possiamo trovare la barca più adatta a noi.

Come comprare una barca usata

Come acquistare una barca nuova

Secondo passo: stabilire il budget e la tipologia

Quando si tratta di comprare una barca e di mantenerla, ci sono molti modi diversi per sostenere i costi: l’opzione migliore dovrà essere una sintesi che tenga in considerazione il nostro budget, la tipologia di barca e l’uso che intendiamo farne. Assicuriamoci di non escludere nessuna opzione a priori. Stabilire un budget è complicato, perché dovremo effettuare una ricerca preventiva sondando il mercato e i prezzi medi, in modo da avere già un’idea di cosa possiamo permetterci. Dovremo poi esplorare i pro e i contro dell’acquisto del nuovo rispetto all’usato e viceversa, del finanziamento della barca, del pagamento a fondo perduto, e così via.

Controlla i prezzi di mercato delle imbarcazioni in vendita su iNautia

Come poter permettersi una barca

Se l’acquisto di una barca nuova tramite prestito ci sembra proibitivo, potremo decidere di investire una cifra leggermente più bassa per l’acquisto di una barca usata.

Terzo passo: numeri e risparmio

Ancora una volta, molte persone fanno supposizioni prima di esaminare la realtà delle cose. La cosa migliore è analizzare i numeri in modo da sapere esattamente quanti soldi dovremo risparmiare e quanto costerà comprare la barca, così come il costo di mantenimento annuale. In questo modo sapremo esattamente cosa possiamo permetterci e, cosa forse più importante,  renderci conto che possiamo veramente acquistare una barca.

Quanto costa mantenere la barca?

Quando si tratta di acquistare una barca, è bene essere coscienti della propria situazione finanziaria e valutare su quale aspetto iniziare a risparmiare denaro. Potremmo anche voler creare un piccolo fondo risparmi dove versare del denaro per costruire un budget che copra le spese relative al possesso della barca, quelle di ormeggio, deposito, trasporto e così via. Che siano 20 euro a settimana o 200, aiuteranno sempre a rimanere tranquilli una volta acquistata la barca. Assicuriamoci inoltre di non scegliere un modello che sia al di fuori del budget.

Quarto passo: essere creativi

Se ormai abbiamo deciso di poter permetterci una barca, ma non completamente, possiamo iniziare a guardarci intorno per valutare altri modi per ridurre i costi o risparmiare un po’ di denaro extra. Un esempio pratico può essere considerare l’acquisto di una barca durante la bassa stagione o a fine stagione, quando sarà più facile trovare le migliori offerte dei diportisti o dei cantieri che vogliono liberarsi delle proprie imbarcazioni in vista della nuova stagione. Poniamoci degli obiettivi e troviamo modi ‘creativi’ per risparmiare il denaro di cui abbiamo bisogno.

Qual è il momento migliore per comprare una barca?

Ora che abbiamo scomposto tutti gli elementi e analizzato i numeri in profondità, non sarà più così proibitivo considerare l’acquisto di una barca come una possibilità reale: con questi dati davanti sarà ancora più facile. Se i numeri fanno trasparire una mancanza di fondi, è utile considerare di rivalutare le nostre richieste e valutare un’imbarcazione più piccola o più datata.

Ci sono veramente molte opzioni per facilitare il possesso di una barca: in molti, ad esempio, decidono di conservare la loro barca a casa rimorchiandola su strada piuttosto che pagare le spese di ormeggio e rimessaggio in marina. È anche possibile valutare la manutenzione fai da te e altri modi per ridurre la quantità di denaro da investire se si ha un budget limitato. 

Ognuno ha un'idea diversa di cosa significhi possedere una barca. Tuttavia, non dovrebbe essere qualcosa che ci sembra di non poter ottenere o di non "meritare" perché non siamo ricchi. Ci sono molti modi convenienti per godersi la proprietà di una barca. Queste informazioni ci aiuteranno ad elaborare un piano che ci metta sulla strada per diventare proprietari di una barca, indipendentemente dal tipo di sport acquatici o di navigazione che speriamo di praticare.