Consigli per chi acquista la prima barca in Italia

Autore iNautia IT
27/05/2022

Dopo anni di progetti, è finalmente arrivato il momento: sei pronto per l’acquisto della tua prima barca! Un momento eccitante che però richiede la conoscenza e l’apprendimento di tante cose. Le informazioni sono così numerose che potremmo riempire il mega yacht Azzam. Dal tipo di barca desiderata alla lista dei documenti, sono moltissime le decisioni da prendere prima di arrivare alla meta.

Cosa fare e non fare quando compri la tua prima barca

Abbiamo compilato questa checklist di cose da fare e non fare durante il processo di acquisto di una barca per aiutarti a navigare nel mare di informazioni disponibili.

Una persona ispeziona una barca da pesca Grazie a questi consigli, saprai sempre cosa controllare quando acquisti una barca usata

Fai una ricerca sui diversi tipi di barca 

Il primo passo per l’acquisto di un’imbarcazione è anche il più importante: decidere il tipo di barca (in inglese) che vuoi. Il modello che sceglierai dipende dall’uso che intendi farne. Una barca per la pesca o per uscite giornaliere avrà caratteristiche diverse da una barca per crociere nel weekend. Tutto – dalle dimensioni alla forma fino al materiale (legno, vetroresina e così via) – influisce su funzionamento, prezzo e costi di manutenzione della barca.

Dai un’occhiata in giro

Una volta stabilito il tipo di imbarcazione che desideri, è il momento di iniziare a fare acquisti (in inglese). Guarda le barche in vendita (in inglese) di più produttori, nelle dimensioni e nella fascia di prezzo che ti interessano. Più barche valuti e più domande fai, più acquisirai conoscenze che ti aiuteranno nella scelta finale. Una bella barca con un trascorso misterioso può sembrare romantica, ma è sempre bene effettuare ricerche approfondite sul suo passato.

Fai una prova in mare e chiedi una perizia nautica

La prova in mare e la perizia nautica (in inglese) sono due aspetti cruciali nell’acquisto di una barca. Il test in acqua è molto simile al giro di prova di un’auto. Ricorda che un’imbarcazione potrebbe comportarsi in modo diverso quando effettui una breve uscita con due persone a bordo rispetto a quando è piena di familiari e amici. Considera, per esempio, se la potenza dei cavalli è adeguata a tutte le circostanze in cui userai la barca.

È utile anche rivolgersi a un perito nautico indipendente, soprattutto se dal punto di vista tecnico sei ancora agli inizi. Un esperto ispezionerà la barca da cima a fondo per accertarsi delle sue reali condizioni.

Timone di una barca a vela in mare Il parere di un esperto può far risparmiare molto agli acquirenti alle prime armi

Controlla bene i dettagli

Tenere sotto controllo la burocrazia è uno sforzo che ripaga, te lo garantiamo.  Per evitare errori che in futuro potrebbero costarti caro, consulta la nostra guida sui documenti richiesti per l’acquisto di una barca (in inglese). Le barche nuove e usate vendute in Europa, comprese le esportazioni, devono riportare la marcatura CE (in inglese). Questa certificazione aiuta a determinare l’idoneità alla navigazione di un’imbarcazione. Al momento dell'acquisto, redigere un atto di vendita tra acquirente e venditore, richiedere il libretto di manutenzione e assicurarsi di registrare la barca.

Controlla bene i dettagli

Tenere sotto controllo la burocrazia è uno sforzo che ripaga, te lo garantiamo. Per evitare errori che in futuro potrebbero costarti caro, consulta la nostra guida sui documenti richiesti per l’acquisto di una barca (in inglese). Le barche nuove e usate vendute in Europa, comprese le esportazioni, devono riportare la marcatura CE (in inglese). Questa certificazione aiuta a determinare l’idoneità alla navigazione di un’imbarcazione. Al momento dell'acquisto, redigere un atto di vendita tra acquirente e venditore, richiedere il libretto di manutenzione e assicurarsi di registrare la barca.

Non basarti solo sull’estetica

Nell’acquisto di una barca, l’estetica non è tutto. Un’imbarcazione può sembrare elegante e bella, ma se non è adatta alle tue esigenze o se i costi di manutenzione non rientrano nel tuo budget, continua a guardarti intorno! Detto questo, una barca sporca e trascurata dovrebbe metterti in allarme. Un accumulo di sporcizia nella sentina può portare a ruggine, corrosione e molti altri problemi.

Donna con giacca antipioggia lungo una banchina Cerca i dettagli che in una barca indicano se è stata tenuta bene

Non dimenticare i costi di proprietà

Il budget per una barca deve considerare altri costi, oltre a quelli d’acquisto. Occorre tenere conto della manutenzione, del prezzo del carburante e delle spese di ormeggio. Trovi tutte le informazioni necessarie nella nostra tabella dei costi (in inglese).

Evita finanziamenti troppo lunghi

Anche se può sembrare conveniente distribuire i costi di acquisto di una barca su un lungo periodo, ti suggeriamo di versare un acconto più sostanzioso e finire prima di pagare la barca. Questo perché, a differenza delle case, le barche si svalutano nel tempo.

Vista dall’alto di yacht ormeggiati Prima paghi la tua barca, migliore sarà il ritorno sul tuo investimento

Non acquistare una barca nuova, se si tratta della prima

Poiché imparare a navigare richiede tempo e sforzi, ti consigliamo di comprare una barca usata (in inglese) se sei alla prime armi. Man mano che la tua esperienza cresce, potresti persino scoprire di voler cambiare modello prima del previsto. Una barca usata è un’opzione conveniente e il deprezzamento sarà inferiore se decidi di venderla nel giro di pochi anni. 

Ora sei pronto per iniziare a cercare la barca usata (in inglese) che fa per te. Mentre dai un’occhiata in giro, scopri di più sulle perizie nautiche (in inglese), leggi come spuntare l’offerta migliore per una barca (in inglese) e non perderti i consigli per le ispezioni pre-acquisto .