Stabilire il prezzo di vendita di una barca usata

Autore Maria José Lemos
15/11/2018

Il prezzo di vendita può essere considerato come il biglietto da visita di una barca usata, dal momento che può aiutare il venditore  a trovare più facilmente l’acquirente. Di seguito alcuni consigli per effettuare una corretta valutazione della barca e stabilirne il giusto prezzo.

  • Per stabilire un prezzo corretto, sarà molto utile effettuare un'analisi di mercato sui portali di compravendita di barche consultando i prezzi di imbarcazioni simili.
  • E' importante organizzare la documentazione relativa all'imbarcazione in una carpetta per trasmettere fiducia ai potenziali acquirenti
  • Se si ha bisogno di vendere rapidamente, può essere utile stabilire un prezzo tra un 10% e un 20% inferiore a quelli di imbarcazioni simili presenti sul mercato.

prezzo-barca
Stabilire un giusto prezzo è uno degli aspetti più importanti per poter trovare un acquirente in un periodo di tempo ragionevole.

È piuttosto comune che la fase di vendita di una barca usata duri diversi mesi, a volte anche anni. Stabilirne il prezzo corretto è uno dei fattori decisivi per evitare che la barca resti nel limbo e per trovare un acquirente in un periodo di tempo ragionevole. Mantenere l'imbarcazione pulita, fare foto di buona qualità e preparare un annuncio interessante sono tutte attività che richiedono tempo. Decidere il prezzo potrebbe sembrare un compito piuttosto facile, ma in realtà valutare una barca è più complicato - e più decisivo - di quanto pensiamo.

Sui portali di compravendita di barche come iNautia, il prezzo è uno dei criteri che consentono di affinare la ricerca. Filtrando i risultati in base alla fascia di prezzo, si può effettuare una prima selezione ed escludere un gran numero di imbarcazioni. Questo semplice passo è fondamentale, dal momento che quando si decide di vendere la barca, l'obiettivo è fare in modo che l’annuncio - nei limiti del possibile - appaia il maggior numero di volte nei risultati di ricerca e che si distingua dagli altri. Valutare la barca in modo corretto è fondamentale per raggiungere quest’obiettivo.

Fare un’analisi dei prezzi di mercato su portali di compravendita di barche usate iNautia permetterà di valutare l'imbarcazione e definire un prezzo giusto e competitivo.
Fare un’analisi dei prezzi di mercato su portali di compravendita di barche usate come  iNautia permetterà di valutare l'imbarcazione e definire un prezzo giusto e competitivo.

Valutare la barca

Il primo passo per conoscere il valore della barca è analizzare il mercato dell’usato e dare un’occhiata ai prezzi delle imbarcazioni uguali o simili. Se si tratta di una barca poco comune, sarà opportuno guardare i prezzi di imbarcazioni simili o con le stesse caratteristiche, come la lunghezza, la marca e l’anno di costruzione. Con queste informazioni, ci si potrà fare un’idea generale del valore del natante e della sua possibile fascia di prezzo.

Il passo successivo è comparare la barca con quelle presenti sul mercato, cosa che ovviamente risulta più facile nel caso di barche dello stesso modello e dello stesso anno. Se le ricerche producono una grande quantità di risultati, può essere utile filtrarli in base alla provincia per farsi un’idea del valore delle barche disponibili nella propria zona.

Successivamente, si possono iniziare ad analizzare ulteriori variabili come gli optional e altri elementi extra, lo stato generale della barca, le componenti di elettronica - se moderne o antiquate e se incluse nel prezzo di vendita - lo stato del motore, del paranco (se è il caso) e lo storico delle riparazioni.

Durante l’analisi della concorrenza, è opportuno realizzare uno studio comparativo e una lista con gli aspetti positivi e negativi della barca. Il fatto di avere un'imbarcazione ben tenuta e aggiornata a livello di revisioni rappresenta un gran vantaggio: ad esempio, eventuali infiltrazioni presenti incideranno sul prezzo finale. Considerare gli aspetti problematici sarà utile per decidere se è necessario realizzare dei lavori per fare in modo che la barca possa essere presentata nelle condizioni migliori ai possibili acquirenti. Alcune riparazioni costano poco e offrono un valore aggiunto, oltre a permettere di scattare migliori foto (mai sottovalutare l’impatto visivo).

Diversi altri fattori possono incidere sul prezzo della barca, come l’ubicazione, il periodo in cui si decide di annunciarla e l’urgenza di metterla in vendita. Pertanto, al momento di fare un confronto tra i prezzi delle barche, è bene ricordare non solo che ciascuna possiede caratteristiche proprie, ma anche che il prezzo dipende dal proprietario. Ad esempio, se una barca identica alla nostra viene messa in vendita ad un prezzo fin troppo interessante, può darsi che ciò dipenda dall’urgenza di venderla o da eventuali problemi dell'imbarcazione, o ancora dal fatto che si trovi in una zona piuttosto isolata per cui il proprietario ha optato per un prezzo più basso, per invogliare i possibili acquirenti a visitarla.

Consigli per aumentare il valore della propria barca

  1. Conservare tutte le informazioni relative alla manutenzione della barca;
  2. Fare una pulizia approfondita, almeno stagionalmente;
  3. Coprire la barca quando non navighi. soprattutto durante l’inverno;
  4. Seguire le istruzioni del fabbricante relative a invernaggio e manutenzione;
  5. Nelle barche a vela, esaminare l’albero una volta all’anno e sostituire gli elementi consumati;

Se si ha fretta di vendere la barca e si decide di puntare su un prezzo competitivo, questo non deve per forza riflettere tutti i punti positivi della lista preparata precedentemente. Durante la fase di negoziazione potranno sempre essere utilizzati a proprio favore per difendere il prezzo di base. Quanti più elementi positivi vi saranno, meno sforzi dovranno essere fatti per ottenere un prezzo molto vicino a quello stabilito inizialmente.

Bisogna tener presente che l'importo pagato per la barca non deve necessariamente incidere sul prezzo di vendita: ciò che più conta è la situazione attuale del mercato delle imbarcazioni usate, oltre all’offerta di quelle nuove, che rimane sempre un’opzione piuttosto allettante per molti acquirenti.

lista-barche
Durante l’analisi della concorrenza, è opportuno realizzare uno studio comparativo e una lista con i punti positivi e negativi dell'imbarcazione.

Il prezzo della barca

Non appena si avrà un’idea più concreta riguardo al valore della barca, sarà il momento di decidere se dare priorità a una vendita rapida o a una vendita che guardi al prezzo più conveniente.

Optare per un prezzo più alto rispetto a quello di mercato statisticamente non aiuta a vendere in tempi rapidi, a meno che non si tratti di una barca piuttosto speciale.

Per vendere più velocemente, è opportuno definire un prezzo più basso del 10-20% rispetto a quello di imbarcazioni dello stesso tipo, con caratteristiche, stato di conservazione e accessori simili. In questo modo, la barca attirerà l’interesse degli acquirenti e il telefono comincerà a squillare. Vendere la barca in tempi stretti permetterà di risparmiare in termini di costi fissi, come l’assicurazione, la manutenzione, l’ormeggio e anche l’invernaggio.

Se la barca è ben tenuta e si trova in buone condizioni ma non si riceve nessuna chiamata o richiesta di informazioni, può darsi che il prezzo di vendita non risulti attraente. È allora opportuno fare nuovamente un confronto con le altre barche e rivedere il prezzo per renderlo più competitivo.

Si può anche decidere di offrire le componenti di elettronica e altri accessori come optional per rendere il prezzo più interessante e dare inizio a trattative che possano andare in porto.