Vendere una barca con l’aiuto di un broker nautico

Autore Maria José Lemos
20/11/2018

Se non hai tempo o voglia di occuparti di tutti i doveri che comporta la vendita di una barca, puoi rivolgerti ad un broker nautico. In questo articolo, ti spieghiamo come questo possa aiutarti a vendere la tua barca con successo.

  • Il broker è una figura che agisce nella fase di vendita ed aiuta i suoi clienti a vendere la loro imbarcazione nella maniera più efficiente possibile.
  • Tra i vari compiti stabilisce il prezzo, negozia la vendita con i potenziali acquirenti, pubblicizza la barca, la prepara per la vendita e la mostra ai visitatori. Si occupa, infine, di gestire le pratiche amministrative annesse.
  • È bene sceglierlo con cura poiché si occuperà di tutti gli aspetti legati alla delicata fase di vendita.

Il broker può farsi carico di mostrare la barca e rispondere alle domande più tecniche.
Il broker può farsi carico di mostrare la barca e rispondere alle domande più tecniche. Foto: Diego Yriarte

Chi è il broker?

I broker nautici sono aziende o professionisti del settore che si dedicano alla vendita delle imbarcazioni che hanno in cantiere, proteggendo e promuovendo gli interessi dei loro clienti. I broker agiscono, nella fase di vendita, come intermediari a nome dei loro clienti, concordando una serie di servizi e condizioni, al fine di aiutarli a vendere la barca al miglior prezzo e in tempi ragionevoli. Oltre a pubblicizzare l’imbarcazione presso un ampio pubblico di potenziali acquirenti, assolvono anche al compito di negoziare con essi in maniera efficace, tentando di evitare gli ostacoli della fase di vendita. Tali attività di intermediazione tra venditore e acquirente hanno l’obiettivo di semplificare e accelerare la vendita, oltre a  trovare un accordo soddisfacente per tutte le parti.

Quali servizi offre? 

Decidere di acquistare una barca con l’aiuto di un broker significa mettersi nelle mani di un professionista la cui conoscenza approfondita del mercato è certificata; per tale motivo è in grado di trasmettere fiducia ai potenziali acquirenti. In qualità di venditore avrai l’opportunità di scegliere i servizi dei quali vuoi usufruire: puoi decidere di ingaggiare un broker per mostrare la tua barca o farlo in prima persona;  puoi decidere se incaricarlo della pulizia e della cura delle condizioni dell'imbarcazione affinché venga mostrata. In alcuni casi, per esempio, se hai già deciso quale sarà la prossima barca da acquistare, il broker potrà accettare quella attuale come parte del pagamento per quella nuova.

È normale che il broker richieda le certificazioni di proprietà del natante, i documenti di manutenzione e tutto il necessario per assicurarsi che ogni cosa sia in ordine, che non ci siano inconvenienti o ritardi al momento della chiusura della vendita. Se non disponi di tale documentazione (come accade nel caso di molte barche vecchie) un broker potrà aiutarti a risolvere questo problema.

Vediamo nel dettaglio come un broker può aiutarti a vendere con successo la tua barca:

  1. Ti aiuta a definire un prezzo corretto - Per assicurare una buona vendita (che la maggior parte delle volte si traduce in rapidità) è essenziale definire un prezzo adeguato. Il broker conosce meglio di chiunque altro il valore di mercato della tua barca grazie all’accesso privilegiato a determinate informazioni ignorate dal grande pubblico, come i prezzi di vendita effettivi di imbarcazioni simili alla tua. Con l’aiuto di un intermediario, puoi essere certo del fatto che la barca avrà un prezzo competitivo.
  2. Annuncia la tua barca nel modo più adeguato - Il broker selezionato preparerà un piano di pubblicizzazione della tua barca sui portali di maggior visibilità italiani, come iNautia o YachtWorld. Oltre a questi ultimi, in base al tipo di barca che possiedi, è possibile che l’intermediario ti suggerisca altri metodi per raggiungere i potenziali acquirenti: il miglior modo per pubblicizzare un veliero del 1970, di 9 metri di lunghezza, per esempio, può essere diverso dalla strategia utilizzata per un Sunseeker di 19 metri. L’obiettivo del broker è agevolare l’avvicinamento al pubblico più appropriato alla tua imbarcazione, fatto che può presupporre anche l’invio dell’annuncio per email a potenziali clienti e altri intermediari, la pubblicità, tra gli altri canali, nei saloni e nelle fiere nautiche.
  3. Prepara la tua barca per la vendita - Il broker può dispensarti consigli per migliorare la tua barca e renderla più attraente sul mercato. Fornirà il suo aiuto nell’identificazione di problemi e proporrà soluzioni per mantenere la barca in buone condizioni e allestirla per renderla più appetibile. Inoltre, potrà occuparsi di organizzare le riparazioni e suggerire la ricerca di un ormeggio o un cantiere navale affinché l’imbarcazione risulti maggiormente accessibile durante il periodo di vendita.
  4. Risponde alle domande dei potenziali acquirenti- Se vuoi lavarti le mani dal rispondere alle domande dei clienti interessati, il broker in questo rappresenta un tassello fondamentale. Gli intermediari, infatti, sono in grado di identificare i semplici curiosi e di rispondere meglio di chiunque altro a una serie infinita di domande relazionate agli aspetti più tecnici riguardanti il funzionamento della barca.
  5. Si occupa di mostrare la barca ai visitatori- Un altro servizio che puoi concordare e che ti permetterà di risparmiare molto tempo è quello che prevede la gestione delle visite alla barca da parte del broker. In tal modo, non dovrai impiegare il tuo tempo libero a mostrare la barca, soprattutto se distante da casa o dal tuo luogo di lavoro. Inoltre, se non ti intendi di barche, è molto vantaggioso poter contare sull'aiuto di qualcuno in grado di mostrare la barca nel miglior modo possibile e chiarire dubbi sul momento.
  6. Gestisce tutti gli aspetti della vendita, incluse le perizie, le prove di navigazione e i negoziati - È normale che l’acquirente richieda di effettuare una prova di navigazione, oltre alla perizia tecnica, per conoscere a fondo le condizioni della barca. In seguito alla prova e alla perizia, potrebbero sorgere una serie di problemi di cui il broker deve tenere conto durante il processo di negoziazione, aiutandoti a prendere decisioni affinché la vendita sia quanto più vantaggiosa possibile. In molti casi, l’intermediazione del broker nelle negoziazioni permette un accordo tra venditore e acquirente quasi impossibile da ottenere senza il suo intervento.
  7. Gestisce le pratiche amministrative e le imposte relative alla vendita - I broker conoscono meglio di chiunque altro gli elementi essenziali della loro professione: titoli di proprietà, regolamenti di sicurezza cui i diversi tipi di imbarcazione devono essere conformi, contratti di compravendita, obblighi nei confronti del fisco e altri documenti necessari al trasferimento della proprietà delle imbarcazioni. Ancora una volta, se il tuo tempo a disposizione non è sufficiente o semplicemente non hai voglia di aggiungere ulteriori complicazioni alla tua vita, il broker ti offre anche la suddetta tipologia di servizi di gestione delle pratiche amministrative per alleggerirti anche la fase finale del processo di vendita.

Il broker si occupa di gestire personalmente tutti gli aspetti legati alla vendita, compresa la prova di navigazione in mare. Foto: Diego Yriarte

Le commissioni di un broker

I servizi di un broker nautico si concordano in base a una commissione di servizio o a un prezzo fisso, determinato dalle caratteristiche della barca e dai servizi specifici inclusi. La commissione si paga a vendita effettuata e, insieme alle condizioni di pagamento, si pattuisce prima dell’inizio del lavoro di intermediazione. Puoi anche decidere di concordare la vendita esclusiva della tua barca con un solo broker, pagando così una commissione minore, oppure di venderla incaricando molteplici intermediari.

Come scegliere un broker

Prima di scegliere un broker, si raccomanda di contattare vari professionisti per telefono, posta elettronica o di persona, anche quelli consigliati da amici o persone di fiducia. Osserva come sono annunciate le altre barche su portali come iNautia e, se ti piace come vengono presentate, questo è già un primo criterio decisionale. Inviagli un’e-mail con le informazioni riguardanti la tua barca e chiedi in che cosa consiste di solito l’intermediazione e l'ammontare della commissione che richiede. Risponde rapidamente alle e-mail? Se opti per il contatto telefonico, impiega molto tempo per richiamare? Anche questi sono indicatori che determinano la professionalità di un’impresa nautica. Una volta scelto il broker, controlla l’annuncio della tua barca per verificare se ci sono aspetti che andrebbero migliorati.

I broker sono di solito specializzati in determinati tipi di barche o lunghezze o operano in determinate zone geografiche, per cui scegline uno con esperienza in imbarcazioni simili alla tua e che operi vicino al tuo posto di ormeggio. In certi casi, è possibile concordare lo spostamento della barca nelle strutture del broker o in un luogo vicino, al fine di agevolare le visite.