Nadirmarine

Cantieri

Via Padre Pio, 12/D
98060 - Patti Marina (ME)
Sicilia (Italia)

Descrizione

Il marchio Eolo
Nato nel 1971 da un’idea dell’Ing. Achille Fortunato, il marchio Eolo si distingue per le sue piccole imbarcazioni da diporto in vetroresina in tutto il mezzogiorno e dalle 120 imbarcazioni vendute negli anni settanta con 4/5 modelli lunghi fino a 5 mt, nei primi anni ottanta si passa ad una produzione di circa 300 barche all’anno lunghe fino ai 7 mt. L’imbarcazione che fece la storia del cantiere è senza dubbio la famosa Alaua Girasole che nasce in 2 versioni per i 25 Hp, limite senza patente all’epoca, e per i 70 Hp, imbarcazione più pesante e con carena a V ed ottima tenuta di mare, capace di planare con 5 persone a bordo e pieno carico. Sempre in questi anni operai, venditori e collaboratori dell’Ing. Fortunato pensano bene di potere fare da soli e, come in molti altri casi di altri settori, imparano l’arte e fondano Saver, Marinello, Aquamar, C.N. Marino, Coverline, cantieri che oggi insieme producono circa 3000 imbarcazioni per oltre 500 posti di lavoro tra indotto e dipendenti. Alla fine degli anni ottanta una crisi senza eguali nel settore della nautica, mette in ginocchio tanti marchi importanti, anche per il Cantiere Eolo furono tempi difficili, a malincuore pur di evitare il fallimento, il proprietario decide di chiudere i battenti vendendo lo stabile e gli stampi, ma trattenendo i diritti sul marchio. Grazie alla figlia Mariachiara, il 2000 è l’anno della rinascita e l’ing. Fortunato progetta un 710 Cruiser EFB, che nasce con il nome di Nadir, espone di nuovo a Genova, ricominciando tutto daccapo e inizia con il vendere privatamente 5/6 pezzi l’anno. Nel 2002 Gaetano, figlio maggiore dell’Ingegnere, vuole a tutti i costi rivedere sulle proprie imbarcazioni il marchio Eolo, così padre e figlio progettano una barca innovativa per design e concezione il 650 Day, è la svolta, richieste da tutta Europa, nasce Nadirmarine srl. Da 6 si passa in un anno a 30 imbarcazioni, e così, aumenta esponenzialmente la produzione, fino ad arrivare oggi a 150 imbarcazioni l’anno con 7 modelli differenti. Attualmente l’azienda ha circa 26 dipendenti tra VTR, allestimento e personale dell’ufficio, Mariachiara Fortunato è l’amm.re unico, Gaetano è il resp.le comm.le e progetti, Nicola Gaglio dirige con cura e dattenzione il reparto allestimento, l’Ingegnere, lo si vede spesso in giro a supervisionare produzione e modelli nuovi, dopo 37 anni la passione e la voglia di fare è sempre la stessa nonostante siano cambiate molte cose in questi anni. Infatti, una volta ogni cantiere progettava le proprie imbarcazioni, oggi si pensa spesso a copiare gli altri impugnando l’unica arma a disposizione, abbassare i prezzi tutto a svantaggio di professionalità, innovazione e affidabilità del prodotto. Il marchio Eolo torna agli antichi fasti e presenterà nel 2009 il 32’, che proietta il cantiere alla conquista di nuovi orizzonti.

La famiglia Fortunato e il Cantiere Eolo, erano, sono e rimarrano sempre l’esempio di come una piccola impresa del Sud-Italia sia riuscita ad affermarsi con le proprie forze, la professionalità e la competenza in un settore come quello della nautica, che da sempre è uno dei più difficili ed esigenti.

Modelli di Nadirmarine

  • Eolo 7.10 Cruiser
  • Eolo7.10 Sport Cruiser
  • Eolo 5.90 Open
  • Eolo 5.90 Day
  • Eolo 6.50 Day
  • Eolo 750 Day
  • Eolo 8.30 Day
  • Eolo 590 Cabin Nadirmarine

Barche nuove in catalogo di Nadirmarine

  • Eolo 590 Cabin Nadirmarine | Lancia in vendita

    1 Foto

    Eolo 590 Cabin Nadirmarine

    • Anno: 2010
    • Lung.: 5,9m.

    Lancia

    Prezzo da consultare

  • Eolo 7.10 Cruiser | Lancia in vendita

    5 Foto

    Eolo 7.10 Cruiser

    • Anno: 2010
    • Lung.: 7,5m.

    Lancia

    Prezzo da consultare

  • Eolo7.10 Sport Cruiser | Lancia in vendita

    3 Foto

    Eolo7.10 Sport Cruiser

    • Anno: 2010
    • Lung.: 7,1m.

    Lancia

    Prezzo da consultare

Vedere tutte le barche nuove in catalogo di Nadirmarine (8)